Soldatini di carta

23.10.2018

Giulia Ventisette - Giulia Ventisette - Franco Poggiali

Dove giocano oggi i bambini di ieri

Hanno avuto l'esempio per il loro domani

Hanno in mano i fucili dei soldatini

Soldatini di carta, caduti ammazzati

La loro missione: diventare soldati


Dove dormono oggi i bambini di ieri

Hanno perso la madre per un pugno di zeri

Assegni coperti da delitti taciuti

È l'incasso di un'ora senza contributi

E non spendono lacrime per chi sono stati


CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

CANCELLANO I LORO REATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO 

RINFRESCANO I LORO PALATI

CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

SCORDANO TUTTI I PECCATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO...


Dove mangiano oggi i bambini di ieri

Cresciuti, ingrassati sui loro divani

Bocche riempite alla mensa dei cani

Rimorsi e intenzioni chiusi dentro gli armadi

La sorte dei figli affidata a 2 dadi


Dove ridono oggi i bambini di ieri

Hanno sguardi da statue attenti ed avari

Nella notte in silenzio si fanno favori

Testimoni pazienti del nostro timore

E il Diavolo ormai è diventato un Signore


CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

CANCELLANO I LORO REATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO 

RINFRESCANO I LORO PALATI

CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

SCORDANO TUTTI I PECCATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO...


Ma in punto di morte non sanno che fare

Hanno già visto tutto ma temono il gran finale

È tardi per tornare bambini

Non hanno la forza di quei soldatini

Soldatini di carta caduti ammazzati

Negli occhi il disprezzo dei loro nipoti

Che sanno giocare, non saranno soldati

Non saranno soldati


CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

CANCELLANO I LORO REATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO 

RINFRESCANO I LORO PALATI

CON UN BICCHIERE DI WHISKY 

SCORDANO TUTTI I PECCATI

CON IL CUORE DI GHIACCIO...