Il lavoro nobilita l'uomo
Single

Giulia Ventisette - Giulia Ventisette - Franco Poggiali

Laura che va al bagno, la mattina presto

Sacrifica il suo tempo al Dio del buon gusto

Riflessa nello specchio, lei si aggiusta il trucco

Ha saputo che anche l'occhio vuole la sua parte

E lei ci crede al punto che ne ha fatta la sua vera arte


Silvia al cellulare, parla con suo figlio

Malato con la febbre, che lo tiene sveglio

E lei non se ne cura, la sua sola mira

Non è ottenere stima e una propria dignità

Ma è quell'aumento che le han promesso anni fa


Federico, il capo, sembra sia sparito

Lui non si fa fregare da qualche velleità

Il merito non paga e non fa una piega

Se non ti concedi, non hai possibilità...


PER FORTUNA IL LAVORO NOBILITA L'UOMO

PER FORTUNA SAPPIAMO BENE CHI SIAMO

PROFILI ASOCIALI, TUTTI SOMIGLIANTI, TUTTI UGUALI

I NOSTRI IDEALI: CARRIERA E DENARO

E OGNI GIORNO RIPARTIRE DA ZERO


A parole anche Daniele è un gran lavoratore

Ha conquistato il titolo di vile imperatore

E non sa farne a meno, non cede con nessuno

Ogni sua parola è un sorso di veleno

E dal suo trono si lamenta anche del caffè


Andrea che non sta bene, da sempre insoddisfatto

Si sente superiore e parla con disprezzo

È diventato padre, ma non è mai cresciuto

Se ne vuole andare ma resta lì seduto


PER FORTUNA IL LAVORO NOBILITA L'UOMO

PER FORTUNA SAPPIAMO BENE CHI SIAMO

PROFILI ASOCIALI, TUTTI SOMIGLIANTI, TUTTI UGUALI

I NOSTRI IDEALI: CARRIERA E DENARO

E OGNI GIORNO RIPARTIRE DA ZERO


L'unica strada è seguire l'esempio di Chiara

Che sorride, sembra un'amica

Ma quando torna a casa parla male di te


PER FORTUNA IL LAVORO NOBILITA L'UOMO

PER FORTUNA SAPPIAMO BENE CHI SIAMO...